Questo post non è una vera e propria recensione, ma è scaturito più da un esigenza personale alla ricerca del "navigatore perfetto o quasi" da installare sulla mia possente e mostruosa moto :D  ma anche da poter usare nella quotidiana vita da auto.... partiamo dall'inizio.... nokia creò il telefonino.... Apple la Mela della discordia....

Ci sono due modi per battere l’iPhone in questo momento. Creare un telefonino migliore o battere Apple sul piano dei servizi.

Se sul primo versante sono pochi finora i modelli che possono giocarsela ad armi pari con il Melafonino, sul piano dei servizi il discorso cambia (Blackberry insegna). Nokia lo sa bene, ed è per questo che ha deciso di compiere una svolta storica in uno dei settori chiave della mobilità, quello dei servizi di navigazione Gps e geolocalizzazione.

Lo fa attraverso Ovi Maps 3.0, una piattaforma tutta nuova sia dal punto di vista delle funzionalità che, soprattutto, su quello tariffario: se si esclude la navigazione in modalità A-Gps (che può essere comunque esclusa) tutte le risorse, compresa la navigazione curva-dopo-curva, sono infatti gratuite.

L’obiettivo di Nokia è chiaro: allettare gli utenti con un’offerta esclusiva – e soprattutto gratuita – che nessuno (nemmeno Google) in questo momento può dare.

Ma cosa c’è, in concreto, dentro il nuovo Ovi Maps 3.0?

  • Le mappe (Navteq) di 180 paesi che possono essere scaricate gratuitamente sui telefonini attraverso il Map Downloader (i telefoni italiani verranno già forniti di serie con la mappa dell’italia precaricata)
  • Le indicazioni vocali turn-by-turn per 74 paesi in 46 lingue
  • La navigazione pedonale per utilizzare il navigatore anche a piedi (sfruttando eventualmente le scorciatoie che in macchina non sono praticabili)
  • La segnalazione di 6.000 luoghi di interesse tridimensionali per 200 città in tutto il mondo
  • L’accesso gratuito alle guide Lonely Planet e Michelin e ai database dei partner Nokia
  • La visualizzazione di mappe satellitari, guide turistiche, informazioni meteo, informazioni sul traffico e posizioni delle telecamere di sicurezza (modalità online)
  • Il collegamento diretto a Facebook per condividere la propria posizione sul social network

Dal punto di vista tecnico, fa sapere Nokia, Ovi Maps utilizza grafiche vettoriali, decisamente più leggere (praticamente la metà) rispetto alle versioni bitmap, con un evidente vantaggio in termini di memoria occupata, ma anche di batteria e di costi (in caso di download online delle mappe).

Una decina, per il momento, gli smartphone che possono già utilizzare da subito la nuova piattaforma: Nokia X6, Nokia E52, Nokia E55, Nokia E72, Nokia N97 mini, Nokia 6710 Navigator, Nokia 6730 classic, Nokia 5800 XpressMusic, Nokia 5800 Navigation Edition, Nokia 5230.

La casa ha fatto comunque sapere di essere al lavoro per garantire la retro-compatibilità anche di altri vecchi modelli. Tutti i prossimi smartphone finlandesi, invece, saranno già abilitati al servizio.

 

You have no rights to post comments

Loading feeds...

Logo Design Company