A volte è necessario eseguire uno script ciclicamente (magari usando cron), ma solo se questo è già terminato. Ecco come poter effettuare semplicemente il controllo di un pid file custom generato al volo dal nostro script.

Le uniche cose da modificare sono la variabile $RUN_PID che definisce il path del pidf file e le due righe contenute in #start/end code che sono esclusivamente un esempio bloccante dello script
a voi il codice:

#!/bin/sh
# control pid file
RUN_PID=/var/run/test.pid


#controllo se il file esiste altrimenti esco
if [ -f $RUN_PID ]
        then echo "Esecuzione rimandata"
exit

#se non esiste lo creo e passo oltre ed eseguo
else
        touch $RUN_PID
fi


#Start code
echo "tutto il mio codice"
read
#end code



#rimuovo il pid file al termine dei miei processi
rm -fr $RUN_PID

Commenti  

0 #1 William - OpenSupport.it 2014-03-09 14:28
thank you! I will check !!!!

You have no rights to post comments

Loading feeds...

Logo Design Company