La caratteristica più interessante dell’ASUS EeePC 701 è certamente la portabilità, garantita dalle dimensioni e dal peso ridotti. Ideale per lavorare in movimento ma anche per lo svago e il divertimento, sempre che non si pretenda troppo dal punto di vista grafico, può sembrare un po’ scomodo da utilizzare a prima vista, con i tasti più ravvicinati che s una comune tastiera, ma basta fare pratica. La batteria è discreta, sulle 3,5 ore, ed è estremamente silenzioso, grazie all’assenza dell’hard disk. Manca il masterizzatore ma dispone di lettore di schede di memoria.

eeepcPer quanto riguarda l’estetica, il notebook ASUS EeePC 701 dispone di un design accattivante, con una cover di color madreperla lucido, linee sobrie e funzioni e un telaio molto robusto. Presenta un display da 7 pollici di diagonale e una risoluzione massima di 800x480 pixel, circondato dalla cornice e dagli altoparlanti. Le dimensioni sono particolarmente ridotte, 225 mm di larghezza, 165 mm di profondità e 35 mm di altezza, il peso è di soli 905 grammi.
L’ASUS EeePC 701 appartiene alla famiglia dei cosiddetti UMPC (o netbook), vale a dire dei notebook ultraportatili, anche detti subnoteook, a seconda dei gusti. Come altri modelli simili, anche questo punta a un target aziendali, soprattutto a quei lavoratori che non possono fare a meno del notebook e della connessione a Internet, meglio se in dimensioni e peso ridotti.
Per quanto riguarda le specifiche tecniche, il notebook monta un processore Intel Celeron M 353 Ultra Low Voltage, da 900 Mhz (a quel che sò under-clockato a 700 Mhz) di frequenza, 400 Mhz di FSB e 512 KB di cache L2. Sono presenti anche una memoria flash da 4 GB, che sostituisce l’hard disk, una memoria RAM da 512 MB e il sistema operativo Linux Xandros (che si può subito spianare con una bella Ubuntu ), decisamente più stabile del Windows (che strano...anche se installabile in un secondo momento con qualche trucco). Quanto alla sezione video e audio, il notebook monta un acceleratore grafico Intel GMA 900 con memoria condivisa e il sistema HD Realtek con altoparlanti e microfono integrati.

Le altre caratteristiche del notebook ASUS EeePC 701 includono la rete LAN 10/100 e la connettività wireless con standard 802.11a/b/g. Quanto allo svago e al divertimento, è presente una webcam da 0,3 megapixel, grazie alla quale è possibile effettuare le videochiamate ma il notebook risulta privo di cdrom o masterizzatore. Sono presenti inoltre, 3 porte USB, l’uscita VGA per il monitor esterno e una batteria al litio da 3,5 ore.

Anche se manca il masterizzatore, il notebook è comunque munito di uno slot per schede di memoria Secure Digital e MultiMediaCard, grazie al quale è comunque possibile archiviare documenti di ogni tipo. Infine, considerato il tipo di sistema operativo, sono montati i software OpenOffice, Mozilla Firefox, Skype ed altri ancora, per un totale di circa 40 applicazioni, tra cui anche software dedicati alla scienza, alla matematica e al disegno.

 

Proprio per il fatto che inizialmente Asus supportava pienamente linux e lo distribuiva nei suoi pc (non come fa ora...) molti smanettoni hanno deviso di moddare il loro eeepc cercando di farci stare tutto e di più (vedi link in basso).

 

Link e risorse di approfondimento:

http://it.wikipedia.org/wiki/Eeepc

http://www.eeepc.it/

http://beta.ivancover.com/wiki/index.php/Eee_PC_Internal_Upgrades

 

 


 

You have no rights to post comments

Loading feeds...

Logo Design Company