linux vs xpCredo che ci siano momenti che rimangono impressi nella memoria.

La prima installazione di Linux è sicuramente una di queste. Un salto nel vuoto, una sensazione di sfida, di mandare al diavolo quel mondo perverso che ruota attorno ai sistemi operativi “chiusi”. La scelta della distro, il cd masterizzato che ti ha passato l’amico o che hai trovato in una rivista. I tentativi fatti sul classico catorcio “perchè Linux funziona anche sui pc vecchi”…

E poi via, verso lidi più affascinanti, con l’entusiasmo del principiante che installa Linux su ogni macchina che trova, salvo verificare che al primo colpo non funziona l’audio piuttosto che il wireless o il settaggio della scheda video. Un pianeta fatto di fatica, di notti insonni persi sui vari forum, di driver che “dovrebbero andare” ma che misticamente non ne vogliono sapere di funzionare.

Eppure, nonostante tutto, questo è un universo dal quale è impossibile tornare indietro. Chi di voi abbandonerebbe senza alcun indugio Linux per tornare ai sistemi operativi dagli schermate blu? Chi di voi si affiderebbe ciecamente di quei computer stilosi e all’ultima moda, ma che pretendono di sapere tutto e farlo al posto vostro?

Perchè resistiamo, nonostante tutta la fatica, tutte le ore perse, gli sfottò di amici, parenti e saputelli “certified” vari? Voi cosa ne dite? Avventura? Sfida? Ricerca di conoscenza? Curiosità? C’è un lato di “romanticismo” in tutto questo? Cos’è che vi coinvolge così tanto e che magari vi rende orgogliosi in quello che fate?

You have no rights to post comments

Loading feeds...

Logo Design Company