Aggioranmento del server personale avvenuta con successo!!!   Unica accortezza è stato mantenere in HOLD l'attuale kernel in fase di upgrade, inquanto preferisco mantenere KSM ancora per un pò considerando il largo uso di makkine KVM che faccio. Appena il team rilascera un nuovo kernel con tale supporto e senza openvz vedrò di aggiornare...

Come scoprire se si ha KSM abilitato:

Se si ha la directory:  /sys/kernel/mm/ksm il kernel supporta KSM  
Se si esegue:  cat /sys/kernel/mm/ksm/run  e a video ritorna il vallore 1 allora KSM è entrato in azione. (KSM di default entra in azione quando viene utilizzata il 50% o più della ram)

Dunque è consigliato mantenere questa versione piuttosto che la seconda:

KSM enable (no openvz) KSM rimosso (per ora) ma KVM+Openvz
pve-kernel-2.6.32-2-pve (2.6.32-7) 2.6.32-8

pve01:~# pveversion -v
pve-manager: 1.6-2 (pve-manager/1.6/5087)
running kernel: 2.6.32-2-pve
proxmox-ve-2.6.32: 1.5-7
pve-kernel-2.6.32-1-pve: 2.6.32-4
pve-kernel-2.6.32-2-pve: 2.6.32-7
pve-kernel-2.6.24-10-pve: 2.6.24-21
pve-kernel-2.6.18-2-pve: 2.6.18-5
qemu-server: 1.1-18
pve-firmware: 1.0-7
libpve-storage-perl: 1.0-13
vncterm: 0.9-2
vzctl: 3.0.24-1pve4
vzdump: 1.2-7
vzprocps: 2.0.11-1dso2
vzquota: 3.0.11-1
pve-qemu-kvm: 0.12.5-1
ksm-control-daemon: 1.0-4

Ecco l'articolo su come mettere il hold un pacchetto prima di aggionrare.

You have no rights to post comments

Loading feeds...

Logo Design Company